Come scegliere un tavolo da pranzo moderno perfetto per la tua zona giorno

Come scegliere un tavolo da pranzo moderno

Quante volte hai guardato il tuo tavolo da pranzo pensando che potesse essere migliore e magari dare un nuovo look alla tua zona giorno?

Diciamo che hai visto giusto, perché di fatto il tavolo da pranzo condiziona l’essenza della cucina o del tuo living, diventando l’elemento cardine dello spazio.

Ovviamente, come avrai ben potuto esperienziare, esistono in commercio tavoli di ogni tipo, da quello super-chic a quello basico, passando per i pezzi vintage.

Scegliere non è facile.

Prima di approcciarti all’acquisto del tuo nuovo tavolo da pranzo, ti consiglio di porti alcune domande e di annotare le risposte, giusto per avere un quadro corretto e analitico di cosa ti serve.

Ad esempio:

  • Quanto spazio ho a disposizione? Si trova in cucina o in soggiorno?
  • Mi serve una soluzione fissa oppure allungabile?
  • Che stile di arredamento è il mio interno?
  • Quali materiali posso abbinare al resto dell’arredo?
  • Che budget ho a disposizione?
  • Ho già delle sedie da recuperare? Se sì, come sono?

Le risposte possono condizionare di molto la scelta.

Ti faccio un esempio:

in genere la cucina ha dimensioni più ridotte rispetto alla zona living.

Per questo, se il tuo tavolo da pranzo vuoi posizionarlo proprio lì, per gusto o praticità, devi stare attento che non sfori i limiti di usabilità, altrimenti stai già sbagliando in partenza.

Prima di recarti ad un negozio di arredamento, annota su carta millimetrata le dimensioni della stanza e gli ingombri degli arredi che hai già.

Potrai subito verificare qual è il modello adatto per te.

Il Tavolo da Pranzo: Guida alle Dimensioni

Ecco, appunto. Le dimensioni negli interni contano, sempre.

Diciamo che per stare tranquillo devi rispettare i minimi che ti elenco qui:

Dimensioni tavolo da pranzo per la cucina

Le distanze minime che devi mantenere dal resto dei mobili se il tavolo da pranzo è da sistemare in cucina

Tavolo da pranzo nella zona living

Se devi inserirlo nel living hai più libertà di manovra. Non ti avvicinare troppo alla zona salotto.

Diciamo che in generale, per stare comodi dovresti considerare uno spazio di 60 cm oltre tutto il perimetro del tavolo per stare seduti e altri 60 cm oltre il perimetro delle sedute, per il passaggio.

Quindi almeno 120 cm intorno al perimetro del tavolo.

Ovviamente non sempre è possibile mantenere queste dimensioni, per cui diciamo che puoi stare negli 80 cm totali solo per massimo 2 lati.

dimensioni passaggi tavolo da pranzo moderno

dimensioni tavolo da pranzo moderno rotondo

Dimensioni minime da rispettare per tavoli rotondi

Nella misura del numero di persone che un tavolo può ospitare, considera che un commensale ha bisogno di 60 cm laterali (ossia da gomito a gomito) e 40 cm frontali, per posizionare piatti e bicchieri.

Rettangolare o Rotondo?

Questa è una domanda ricorrente. Le differenze non sono sostanziali, se non per due motivi.

Il tavolo rettangolare ha una direzione, definita dalla sua lunghezza.

Quindi allunga e assottiglia la percezione dello spazio, creando una prospettiva verso cui scorrere lo sguardo.

Un tavolo rotondo ha necessità di maggiore spazio perché ingombra maggiormente, ma ha il vantaggio di non avere spigoli, per cui la sistemazione dei commensali su di esso è libera e paritaria.

Non a caso nei banchetti di ricevimenti o matrimoni è più frequente accomodarsi su tavoli rotondi.

Come scegliere un tavolo da pranzo moderno: le tendenze contemporanee e i look delle aziende

Come accennavo ad inizio articolo, in commercio c’è davvero l’imbarazzo della scelta.

Tavoli più o meno lineari, minimalisti, di design, con materiali preziosi o finiture particolari, tanto che per molti scegliere il tavolo giusto è diventato un problema, non un’ opportunità!

Ovviamente questa panoramica riguarda tavoli contemporanei: per quelli classici il discorso è a parte.

In generale, il tavolo da pranzo si sta trasformando in qualcosa di molto prezioso.

Sia per i materiali che per il look.

Diciamo che sta diventando il protagonista della zona giorno e, mentre le cucine si minimalizzano sempre di più, il tavolo di contro si arricchisce a dismisura, evidenziato anche dalla giusta illuminazione.

Guarda un po’ questi look per avere un’idea su cosa sia trendy tra i big del settore.

tavolo da pranzo contemporaneo

Sovet Italia modello Valencia

tavolo da pranzo contemporaneo prezioso

Sovet Italia modello Deod

Tavolo da pranzo chic

Tavolo da pranzo Owen di Meridiani

Tavolo da pranzo contemporaneo scuro

Tailor di Presotto

Tavolo da pranzo luxury

Tavolo Alyson di Rugiano

Tavolo da pranzo effetto marmo

Bonaldo modello Art

Tavolo da pranzo grande

Bulè di Lema

Tavolo di design bianco

Tavolo Tulip ovale di Saarinen

Tavolo da pranzo lussuoso

Flute di Poliform

tavolo da pranzo contemporaneo in legno

Living di Riflessi

tavolo da pranzo tondo allungabile

Tivoli di Calligaris

Ci sono molte aziende che propongono tavoli allungabili, anche a dismisura, come Calligaris, Ligne Roset o Bonaldo.

Sicuramente è una soluzione interessante per chi non ha bisogno di un grande tavolo fisso, ma ama la praticità del trasformabile per le grandi occasioni.

Anche qui un consiglio:

attenzione alle dimensioni per non acquistare un tavolo allungabile, ma che in realtà non è possibile allungare!

Tavolo da pranzo allungabile minimalista

Sol di Bonaldo

I consigli di abbinamento dell’architetto

Tra le tendenze più carine degli ultimi anni sta prendendo piede quella di abbinare tavoli importanti, o con materiali molto presenti, a sedie eclettiche, firmate, ma molto diverse dalle linee del tavolo.

Le Charles Eames, le Panton, le Tulip o le sedie in policarbonato di Kartell o Calligaris si prestano alla grande per degli abbinamenti del genere.

Dal design intramontabile, un domani possono essere riconvertite in altre stanze della casa, senza alcun tipo di adattamento. Anche le Thonet sono diventate di alta moda, abbinabili con qualsiasi tavolo.

Tavolo da pranzo abbinamento con sedie

Tavolo minimalista e sedie dal design intramontabile

Tavolo da pranzo abbinamento con sedie

In alternativa, vanno molto di moda le sedie morbide, imbottite, in tessuto o velluto, dal look sofisticato e dalle linee comunque raffinate.

Come scegliere un tavolo da pranzo moderno

Sedie morbide e minimaliste per un look chic

Scegliere il Tavolo da Pranzo con budget più ridotti

Un tavolo da pranzo può costare anche moltissimo.

Non tutti hanno budget alti per permettersi pezzi d’arte o con marmi o cromature pregiate.

Per chi ha voglia di risparmiare ma di avere comunque un pezzo di qualità e di design, consiglio di dare un’occhiata ai siti Sklum, Superestudio, Westwing, Maisons Du Monde o anche Sediarreda, Progettosedia e tanti altri dove è possibile trovare imitazioni, offerte e sedie o complementi abbinabili tra loro.

Tavolo da Pranzo Acco di Miniforms

Tavolo da Pranzo Acco di Miniforms

Tavolo da Pranzo Forest di Midj

Tavolo da Pranzo Forest di Midj

Tavolo da Pranzo contemporaneo Infiniti modello Dueperdue

Tavolo Infiniti modello Dueperdue

Trasforma la tua cucina in un ambiente da sogno!

La tua casa è pura emozione.
Ristrutturare o cambiare l’arredamento interno non può più essere un tentativo alla cieca.

Grazie alla mia professionalità da architetto e ai render fotorealistici tridimensionali potrai vedere il risultato prima ancora dell’inizio dei lavori.

TRASFORMA LA TUA CASA IN UN AMBIENTE DA SOGNO >> SCOPRI COME

About The Author

Gaia Miacola

Architetto + Designer, Specializzata in Visual Design e Progettazione di Interni. Ho affiancato diversi studi di architettura e design, sia nazionali che internazionali, progettando per lo più Interiors e Residenze di grande pregio.

Domande? Lascia un commento.
Rispondo sempre di persona appena posso!

Leave A Response

*

* Denotes Required Field