Da quando mi sono laureata come Architetto ed abilitata alla professione, nel 2004, ho avuto diverse possibilità di fare esperienza presso studi di professionisti e lavorare a progetti nazionali ed internazionali.

All’epoca la tecnologia in architettura non era granché sviluppata.

Si realizzavano dei tridimensionali degli spazi molto semplici, diciamo volumetrici. Tutto il resto era demandato all’immaginazione.

La più grande difficoltà, quando si aveva a che fare con dei progetti di arredamento, era far capire al cliente l’aspetto finale della ristrutturazione. Alcune fasi di progettazione infatti duravano tantissimo, anche anni.

Per il cliente fidarsi dell’architetto che doveva letteralmente “costruire il design” della propria abitazione, era un processo lento, quasi quotidiano.

Si finiva per lavorare a mille soluzioni diverse, per poi di fatto progettare direttamente sul cantiere, visto che dopo due anni di disegni i gusti degli stessi clienti si erano modificati, ed erano anche stati lanciati nuovi pezzi di arredo dalle aziende.

In questo modo, lavorare su un interno era una lotta continua.

Con l’avvento delle nuove tecnologie tridimensionali e realistiche gli architetti si sono divisi in due filoni:

  1. chi si aggiornava (quelli più giovani), con sacrificio e passione,
  2. e chi no, esercitando la professione come una volta.

Molti sono rimasti indietro.

Alcuni si sono aggiornati solo parzialmente o con il “fai da te”: sanno fare un 3D schematico, lo colorano in Photoshop, piazzano degli arredi di massima, Pensano che poi il cliente capirà, o “magari glielo spiegano a voce”.

In realtà, dall’altra parte del muro ci sono clienti sempre più esigenti e informate.

Persone che si documentano, fanno ricerche, cercano immagini e ispirazioni, frequentano negozi e showroom di design, guardano programmi tv dedicati, seguono pagine social di interior design come la mia.

Il cliente interessato ha sviluppato una grande capacità di capire e scegliere il design, arrivando anche a distinguere stili, brand e abbinamenti.

In questo scenario di mercato ho creato Interni Real Time®.

Metodo Interni Real Time®

Questa è la “pianta” della tua casa vista dall’alto in tridimensionale: si capisce poco, vero? In realtà quello che vedrai dopo è straordinario!

Si tratta di un mio personale metodo di lavoro che vede al centro lo spazio da realizzare collegato con i bisogni reali del cliente.

Oggi le tecnologie e i nuovi software a disposizione di noi professionisti ci permettono di progettare direttamente in tridimensionale e di vedere in real time cioè in tempo reale quello che stiamo componendo.

Questo è un vantaggio non da poco.

Metodo Interni Real Time®

Costruisco la tua stanza in tridimensionale, posiziono luci, arredi, materiali, complementi e ricreo tutto in ambiente virtuale.

Con il metodo di progetto Interni Real Time®, potrai vedere la tua nuova casa come fosse già finita.

Potrai così emozionarti nella tua nuova cucina o provare la sensazione di vivere la tua nuova camera da letto.

Metodo Interni Real Time®

L’interno modellato, con luci e arredi, ma senza materiali. Questo per un ultimo controllo del layout progettuale, poi i materiali faranno la differenza!

Il rendering fotorealistico tridimensionale è un elemento imprescindibile nella progettazione architettonica e degli interni.

Aiuta il progettista a comporre bene gli spazi e il cliente a vederli già reali.

Metodo Interni Real Time®

Ecco il risultato con il Metodo Interni Real Time®: la vista reale della tua casa come se fosse davvero finita e pronta per essere vissuta!

Questo è un momento di grande mutamento evolutivo del modo in cui progettiamo e viviamo, che si riflette sull’architettura e sulla forma degli interni che abiteremo nel prossimo futuro.

Lascia che, a questo proposito, ti racconti la storia di Carla M.

Carla ha in mente di aprire un nuovo centro estetico di trattamenti biologici e innovativi.

Vuole farlo nella strada principale di Bari, per questo ha preso in fitto un ex showroom di 200mq.

Il costo mensile non è basso, per questo ha bisogno di ricevere in fretta il progetto del suo nuovo centro.

Si rivolge ad un ingegnere, che le fornisce un semplice schema in pianta e un paio di sezioni degli spazi.

Carla non è soddisfatta.

Sta per aprire un centro estetico di lusso nel centro città, con un investimento non da poco, e non può accontentarsi di un semplice schema di distribuzione in pianta.

Lei ha bisogno di “vedere” come sarà il suo nuovo luogo di lavoro, di mostrarlo in anteprima alle sue clienti e anche alle sue collaboratrici.

Metodo Interni Real Time® Vuole sapere di che colore saranno le pareti, quali materiali saranno utilizzati, quali sedie acquisterà per il make up, che mood avrà l’insieme.

Dopo un veloce briefing in cui mi racconta tutte le diverse attività che ha previsto per il centro, mi dedico alla progettazione dell’ambiente migliore per realizzare il suo sogno.

Dopo qualche giorno le faccio vedere il risultato con delle foto realistiche del progetto e lei rimane letteralmente a bocca aperta.

Metodo Interni Real Time®

Le immagini emozionali virtuali inviate a Carla con il metodo Interni Real Time®

I suoi primi 30 secondi sono un mix tra stupore e incredulità.

Non riesce davvero a credere che queste qui sotto siano le foto virtuali del SUO progetto.

Da quel momento Carla, soddisfattissima, pensa che il suo nuovo centro deve per forza essere così.

Lo vuole identico.

Lo mostra alle sue clienti su Facebook e il suo post riceve più di 200 like. Obiettivo raggiunto.

Le preparo tutte le tavole e la lista degli arredi per i preventivi e le autorizzazioni, così il suo sogno può diventare realtà.

Il mio compito, da architetto, è questo: prendermi cura di te, dalla A alla Z e a volte anche verso l’infinito e oltre!

Sono il tuo punto di riferimento quando vuoi capire cosa serve ai tuoi interni e come ottenere un risultato bellissimo, senza precedenti.

È impensabile acquistare una casa o approcciarsi alla ristrutturazione degli interni senza vedere il risultato.

Metodo Interni Real Time®

Il centro estetico è ora reale!

Metodo Interni Real Time®  Metodo Interni Real Time®

E senza sapere che quel risultato sarà esteticamente senza paragoni.

Il cliente oggi vuole “vedere”, se non già toccare con mano, cosa andrà a realizzare e l’effetto finale della ristrutturazione o del progetto.

Attraverso le immagini come in un tour virtuale, può capire immediatamente tutte le scelte dell’architetto, condividerle o confutarle, senza però aver dato inizio al cantiere, dove diventa tutto urgente per via delle lavorazioni in corso.

 

Come funziona Interni Real Time®? 

Interni Real Time è un metodo che funziona in 6 step:

  1. Si parte con il preventivo gratuito.
  2. Poi alla conferma del lavoro, organizzeremo un briefing call su Skype, in videochiamata o sul cellulare, per definire gli obiettivi.
  3. A stretto giro ti invierò una moodboard di ispirazioni per i tuoi interni.
  4. Dopodiché passerò al design del progetto e ti invierò le viste fotorealistiche tridimensionali dei vari ambienti.
  5. Una volta che hai confermato che ti piace il risultato, ti preparerò le tavole tecniche.
  6. Poi il book dei materiali per avere tutti i riferimenti dei vari arredi inseriti nel progetto.

Da quel momento potrai comodamente consegnare i disegni all’impresa e cominciare i lavori.

Perché dovrei scegliere Interni Real Time® per i miei interni?

 Ogni cosa che puoi immaginare è reale. Interni Real Time® è una proposta efficiente e collaudata per trasformare i tuoi spazi in ambienti da sogno.

Dovresti sceglierla se vuoi migliorare il design estetico dei tuoi spazi, se miri ad un risultato sorprendente e spettacolare, se sei affascinato dalle riviste di arredamento che propongono nuove forme, texture, colori e tendenze che rendono più preziosa la tua casa, se vuoi essere seguito da un professionista che trasformi le tue stanze in interni 10 e lode.

Il metodo Interni Real Time® è vantaggioso per almeno 10 motivi:

  1. È immediato, permette di capire subito se un progetto ti piace o meno.
  2. È intuitivo, vedi subito come sarà la tua casa dopo la realizzazione senza aver mosso nemmeno il tappeto.
  3. È scalabile, vale sia per interni piccoli che per ambienti grandi.
  4. È vantaggioso: permette di risparmiare su acquisti sbagliati o azzardati.
  5. È semplice, il lavoro grosso lo fa l’architetto.
  6. È esclusivo: vedrai arredi, colori, tendaggi, pavimenti calati nel tuo spazio.
  7. È personalizzato: puoi decidere se dividere il progetto in più parti, quindi cominciare con una stanza alla volta.
  8. È duraturo, oggi acquisti il progetto e i lavori li inizi quando vuoi. L’importante è avere una guida per ottenere il risultato che ti piace.
  9. È a scanso di equivoci: anche chi deve realizzare i lavori capisce subito cosa deve fare perché riceve sia le immagini fotografiche che i disegni tecnici in dwg e pdf.
  10. È reale perché arredi e complementi inseriti sono tutti acquistabili presso i rivenditori o realizzabili su misura dove il progetto lo prevede.

Non ho mai affrontato il progetto in questo modo, ho un po’ di timore, come posso fare?

Interni Real Time® è un sistema collaudato, efficiente e su misura: non devi avere paura di realizzare i tuoi sogni! Se hai bisogno di testarlo, puoi pur sempre affidarmi il progetto di una stanza sola e poi, se sei soddisfatto, procedere con tutta la casa.

Che cosa succede una volta che acquisto il pacchetto Interni Real Time®?

Daremo ufficialmente il via al progetto dei tuoi interni! Ci sentiremo via cellulare, mail, Skype o Hangout, come preferisci. Se hai particolari esigenze, possiamo anche vederci in loco, organizzando preventivamente il sopralluogo.

Per altre risposte alle domande più frequenti visita questa pagina.

PER CONOSCERE COME FUNZIONA LA MIA CONSULENZA DA ARCHITETTO, COSTI E ESEMPI DI PROGETTI

RICHIEDI QUI UN PREVENTIVO PERSONALIZZATO per conoscere i costi di progettazione di interni per la tua casa.

0 Comments