Lampade a Sospensione per il Tavolo da Pranzo: consigli e idee dell’Architetto!

Lampade a Sospensione per il Tavolo da Pranzo

Spesso si tende a sottovalutare la posizione e l’intensità delle lampade a sospensione per il tavolo da pranzo.

In genere scegliamo il corpo illuminante, ma non ci rendiamo conto se il lampadario sarà funzionale o meno.

Ho visto tavoli da pranzo molto grandi illuminati con una plafoniera insignificante.

E anche tavoli mediocri sovraesposti da piantane dal dubbio gusto.

Che sia per colazione, pranzo o cena, il tavolo è il centro della cucina e della vita casalinga.

È il posto in cui si condividono le proprie giornate, e ci si rilassa (o si lavoricchia).

Illuminare il tavolo non è semplice.

Non è solo una questione di estetica, ma partiamo dalle basi.

Lampade a sospensione per il tavolo da pranzo: per te che ami solo i faretti:

Lampade a Sospensione per il Tavolo da Pranzo

I faretti sono una soluzione niente male se sei della scuola minimalista.

Se hai luci direzionali o faretti (meglio direzionabili), non devi posizionarli giusto sopra la testa dei commensali o si creeranno delle fastidiose ombreggiature sul viso delle persone, senza illuminare i piatti.

La posizione ideale è esattamente al centro del tavolo, anche disposti in linea.

Lampade a Sospensione per il Tavolo da Pranzo

Lampade a sospensione per il tavolo da pranzo: attenzione al lampadario!

Lampade a Sospensione per il Tavolo da Pranzo

Innanzitutto non sbagliare l’altezza della posizione del lampadario (in gergo tecnico chiamato “sospensione”).

Considera almeno un’altezza tra i 70 e i 90 cm dal piano del tavolo per proteggere gli occhi dalla luce e dal fastidio di avere un oggetto davanti al naso.

Una volta scelta la posizione del lampadario, affidati alle istruzioni che vengono inserite all’interno della confezione della lampada, in cui normalmente si specificano i coni di illuminazione della luce.

La prima regola: le proporzioni tra lampade a sospensione e il tavolo da pranzo

Una corretta lampada a sospensione deve essere adeguatamente proporzionata al tavolo che si trova subito sotto.

Questo è un errore piuttosto comune, dovuto al fatto che in genere si teme di mettere qualcosa di troppo grande o troppo piccolo. In linea generale, come ultime tendenze, sono molto in voga le luci grandi.

Anche esagerate, per dire il vero. 

Servono a riempire il vuoto spaziale in stanze living di dimensioni medio-grandi, dove il tavolo da pranzo è comodamente inserito in un ambiente moderno.

Se gli arredi non sono molti e c’è spazio e luce naturale a sufficienza, allora via libera a soluzioni di illuminazione con lampade giganti.

Al contrario, renderanno il living ancora più piccolo.

La teoria dice che un soffitto standard è alto 270 cm, mentre il piano del tavolo tra 70 e 80 cm.

Quindi lo spazio a disposizione per la lampada varia dai 100 ai 130 cm.

 

Illuminare il controsoffitto in cartongesso: idee moderne per ogni ambiente

La seconda regola: l’estetica delle lampade a sospensione per il tavolo da pranzo

Lampade a Sospensione per il Tavolo da Pranzo

Le lampade a sospensione per il tavolo da pranzo nella casa contemporanea diventano un’occasione ghiotta per trasformare una semplice luce in un pezzo d’arte.

La forma, i materiali e le finiture sono più che importanti e determinano anche il costo dell’oggetto.

Lampade ben fatte possono costare tantissimo, come un’opera artigianale fatta a mano.

Ad esempio, le lampade con cristalli Swarovski impreziosiscono di molto l’ambiente e creano degli effetti di rifrazione interessanti.

Come stile contemporaneo vanno molto i metalli, bronzo, ferro e altri tipi di colori (soprattutto oro e rosa) che creano un contrasto non scontato.

Ovviamente rimangono sempre di moda i classici total white e black, adattabili a quasi tutti i tipi di contesti.

Lampade a Sospensione per il Tavolo da Pranzo

Lampade a Sospensione per il Tavolo da Pranzo

Come forme sono molto utilizzate le sfere, i multibracci in vetro, le shape allungate che occupano quasi tutto il tavolo.

In commercio c’è di tutto, hai solo l’imbarazzo della scelta.

Come regole di interior design, bisognerebbe installare un numero di corpi dispari, 1 – 3 – 5, anche se non è tassativo.

Come ho già detto, le proporzioni sono fondamentali rispetto al tavolo.

Per darti un’idea, puoi raggruppare piccole lampade pendenti ad altezze diverse per un risultato più informale e rilassato.

Tieni presente che le lampade non dovranno mai essere più grandi del tavolo e che andranno sempre centrate, di modo che la luce venga distribuita uniformemente su tutta l’area.

Terza regola: il colore della luce giusto per lampade a sospensione per il tavolo da pranzo

Lampade a Sospensione per il Tavolo da Pranzo

Quando scegli le lampadine non dimenticare il comfort luminoso.

La luce non è tutta uguale, ci sono toni caldi e toni freddi; se per la cabina armadio è meglio la luce fredda per distinguere esattamente il colore dei vestiti, per il tavolo da pranzo è meglio optare per un corpo illuminante con toni caldi o neutri.

La luce calda (senza esagerare) dona al cibo un aspetto più appetitoso e rende i visi dei commensali più rilassati.

Come intensità va bene tra i 300 e i 700 lux. Come colore andrebbe bene tra i 3500 e i 5000K.

Lampade a Sospensione per il Tavolo da Pranzo

Lampade a Sospensione per il Tavolo da Pranzo: se scegli una luce a grappolo.

Lampade a Sospensione per il Tavolo da Pranzo

Di grandissima tendenza sono le luci a grappolo scomposte in tanti elementi piccoli.

All’apparenza sembrano poco ingombranti, ma in realtà l’insieme di tutti i corpi illuminanti tenderà a occupare molto spazio dando l’impressione di un lampadario grande.

Questo è un piccolo trucchetto quando hai voglia di “riempire un vuoto” sul tavolo e non hai molto budget per permetterti un corpo illuminante costoso.

Lampade a Sospensione per il Tavolo da Pranzo

Lampade a sospensione per il tavolo da pranzo: cosa fare se l’uscita della luce non è al centro del tavolo?

Lampade a Sospensione per il Tavolo da Pranzo

Niente panico!

Puoi optare per una luce a braccio che vada a finire al centro del tavolo, per una luce a grappolo o più corpi illuminanti con un filo morbido, che distraggano l’occhio dalla percezione che il cavo sorgente non sia centrato rispetto al tavolo.

Lampade a Sospensione per il Tavolo da Pranzo

Lampade a sospensione per il tavolo da pranzo: quali sono le aziende migliori sul mercato?

Sul mercato ci sono molte aziende validissime che producono delle lampade a sospensione spettacolari.

Te ne dico alcune, ma ce ne sono tantissime altre.

  • Flos
  • Artemide
  • Vistosi
  • Penta
  • Axolight
  • Vibia
  • Cini&Nils
  • Fontanarte
  • Rifra
  • Porro
  • Panzeri
  • Alma
  • Light

 

Se cerchi qualcosa di più economico, prova a spulciare sui siti di:

  • Westwing
  • Maisons du Monde
  • Industville
  • Gibas.

 

Lasciati ispirare da queste idee per creare la tua luce giusta!

Lampade a Sospensione per il Tavolo da Pranzo Lampade a Sospensione per il Tavolo da Pranzo Lampade a Sospensione per il Tavolo da Pranzo Lampade a Sospensione per il Tavolo da Pranzo Lampade a Sospensione per il Tavolo da Pranzo Lampade a Sospensione per il Tavolo da Pranzo Lampade a Sospensione per il Tavolo da Pranzo Lampade a Sospensione per il Tavolo da Pranzo Lampade a Sospensione per il Tavolo da Pranzo Lampade a Sospensione per il Tavolo da Pranzo Lampade a Sospensione per il Tavolo da Pranzo Lampade a Sospensione per il Tavolo da Pranzo Lampade a Sospensione per il Tavolo da Pranzo Lampade a Sospensione per il Tavolo da Pranzo Lampade a Sospensione per il Tavolo da Pranzo Lampade a Sospensione per il Tavolo da Pranzo Lampade a Sospensione per il Tavolo da Pranzo Lampade a Sospensione per il Tavolo da Pranzo Lampade a Sospensione per il Tavolo da Pranzo

 

Illuminazione bagno moderno: le 10 migliori lampade a sospensione

 

Trasforma la tua sala da pranzo in un ambiente da sogno!

La tua casa è pura emozione.
Ristrutturare o cambiare l’arredamento interno non può più essere un tentativo alla cieca.

Grazie alla mia professionalità da architetto e ai render fotorealistici tridimensionali potrai vedere il risultato prima ancora dell’inizio dei lavori.

TRASFORMA LA TUA CASA IN UN AMBIENTE DA SOGNO >> SCOPRI COME

About The Author

Gaia Miacola

Architetto + Designer, Specializzata in Visual Design e Progettazione di Interni. Ho affiancato diversi studi di architettura e design, sia nazionali che internazionali, progettando per lo più Interiors e Residenze di grande pregio.

Domande? Lascia un commento.
Rispondo sempre di persona appena posso!

Leave A Response

*

* Denotes Required Field