Arredare con i colori neutri (bianco, nero, marrone, crema, grigio e praticamente qualsiasi tono terroso attenuato) è una strategia abbastanza sicura perché di fatto sono abbinabili con qualsiasi stile.

Risultano infatti sempre versatili nel corso degli anni, anche con l’aggiornamento delle tendenze e delle preferenze personali.

Arredare con i colori neutri

Colori neutri per arredare con personalità

Arredare con i colori neutri

I colori neutri tendono ad essere colori che forniscono uno sfondo eccellente a qualsiasi altra tinta, fornendo una solida base per decorare qualunque sia il tuo stile.

Gli interni neutri sono più popolari che mai e ci sono molte buone ragioni.

Le camere neutre sono eleganti, classiche e non passano mai di moda.

Tuttavia ci sono diversi fattori che devi prendere in considerazione quando decori con queste tinte.

Il beige o l’avorio, ad esempio, sono paragonabili al bianco quando si crea la base per i propri arredi.

Dipingere una parete di tortora chiaro aiuta a creare uno sfondo ideale per poi intervenire con altri colori più accesi.

Ecco quindi i miei consigli per arredare con i colori neutri senza rischi.

Considera che il neutro non è solo il bianco.

Questo già ti permette di spaziare in una serie di altri colori e nuance che allargano la palette della camera.

Arredare con i colori neutri
Una sedia accesa spezza la palette continua

Quali sono i colori neutri?

Arredare con i colori neutri
I colori neutri NON compaiono in questa ruota

Quando un colore si definisce neutro.

C’è un bel dibattito riguardo la definizione dei “neutri”: generalmente sono considerati neutri i colori che non compaiono sulla ruota dei colori.

Sono tinte morbide, sottili e si fondono senza sforzo con altri colori.

Tradizionalmente sono neutri il bianco, il beige, il grigio, il tortora, il kaki, il verde salvia e l’avorio, ma tieni presente che tutti questi possono avere sfumature diverse e possono essere considerati più caldi o freddi (il che non li rende meno neutri).

I colori neutri tendono ad essere rilassanti e facili da utilizzare, motivo per cui così tanti interior designer li utilizzano.

A differenza dei colori più forti, che possono essere difficili da abbinare, i colori neutri funzionano praticamente con qualsiasi altro colore. Leggi anche Come scegliere il giusto abbinamento colori arredamento in casa.

Arredare con i colori neutri
Esempio di colori neutri

Decorare con una combinazione di colori neutri è generalmente considerato “sicuro”, ma se non si conosce il limite, una stanza neutra può essere scialba e noiosa.

Se hai intenzione di decorare con colori neutri assicurati di farlo bene! Leggi anche: guida per progettare gli abbinamenti delle tinteggiature.

Arredare con i colori neutri

Come abbinare i colori neutri

Aggiungi diverse texture per assicurare la “struttura” dell’ambiente neutro

Quando si decora con una combinazione di colori neutri, è importante introdurre una varietà di motivi e trame.

Compensa il rigido con il morbido, il lucido con l’opaco e il ruvido con il liscio, per creare profondità e interesse, rendendo la stanza più dinamica.

Arredare con i colori neutri

Se hai inserito diversi mobili laccati o senza trama o legni senza venature a vista, cerca di smorzare l’effetto “piatto” con altri materiali e pattern.

Arredare con i colori neutri

Pensa all’utilizzo di trame nelle lenzuola, attraverso motivi geometrici, velluti, trecce, pelli e altro ancora.

Quando si tratta di utilizzare le trame in un soggiorno neutro, ad esempio, cerca di accostare motivi simili (es. geometrici) per creare contrasto, ma non strafare con i toni per non snaturare il concetto iniziale.

Arredare con i colori neutri

Per “texture” intendo anche le venature del legno. In un ambiente caratterizzato prevalentemente da laccati, vedere delle venature naturali sia a pavimento (parquet) che in arredamento è di gran lunga più interessante che avere tutto piatto.

Spezza con un solo colore diverso o un elemento “wow!”

Non è detto che un ambiente neutro non possa avere dei contrasti forti.

Arredare con i colori neutri come il bianco e il grigio ferro, ad esempio, può creare un distacco molto forte. Usarli insieme non è impossibile, anzi, spesso è una buona strategia per rompere la monotonia.

Se invece vuoi dare un tocco più acceso puoi sempre utilizzare un arredo, ad esempio una poltrona o una madia, di un colore più choc a contrasto, per farlo risaltare nella camera.

Arredare con i colori neutri

A volte, il modo migliore per rendere una camera neutra più interessante è persino aggiungere un elemento “wow!” nello spazio.

La tipologia di “wow!” dipende da te: può essere un arredo oversize o accattivante, ma anche un’eccezionale opera d’arte, una fantastica lampada a sospensione, un tappeto audace o un mobile fuori dal comune.

Qualunque cosa sia, tuttavia, deve adattarsi alla tua personalità e ai tuoi gusti perché altrimenti inizierai a sentire una sensazione strana, cioè che la stanza non è davvero tua.

Arredare con i colori neutri
Un mio progetto con colori neutri

Arredare con i colori neutri

 

Arredare con i colori neutri

Inserisci uno o più elementi metallici

Oro, bronzo, rame e ottone possono davvero cambiare il look del tuo interno!

Arredare con i colori neutri

L’eleganza e la sofisticatezza sono facili da ottenere quando si usano toni neutri. Una tenda lunga morbida o un tavolino in bronzo battuto possono conferire un aspetto lussuoso e creare un’atmosfera di perenne eleganza.

Anche se i metalli sono considerati più industriali, negli ultimi anni l’atteggiamento nei loro confronti è cambiato, infatti sono attualmente diventati un punto di riferimento per creare abbondanza negli ambienti neutri.

Arredare con i colori neutri

La tecnica della stratificazione

La stratificazione è ciò che realizza il più grande senso di profondità in uno spazio e in un interno, soprattutto neutro. Puoi sempre sovrapporre tessuti come coperte e cuscini su divani e sedie, ma non solo.

Prova a sovrapporre i tappeti uno sopra l’altro o posiziona quadri e opere d’arte o decorative una di fronte all’altra.

L’obiettivo è sempre creare un ambiente ricco, ma non confuso.

Arredare con i colori neutri

Quando scegli i vari complementi devi far riferimento ad un’idea compositiva generale , non al tuo umore del giorno.

Accostare più oggetti e complementi della stessa tipologia, come se fossero ricercati e studiati appositamente, aiuta molto nella realizzazione del look perfetto.

Arredare con i colori neutri

Arredare con i colori neutri

Arredare con i colori neutri

 

Arredare con i colori neutri

Fai attenzione alle forme

Quando i colori utilizzati sono pochi, l’occhio di chi guarda si concentra sulle forme. Per questo devi fare molta attenzione a scegliere i giusti pezzi di arredamento, che valorizzino le forme e l’insieme.

Arredare con i colori neutri

Quello che voglio dire è che non è solo il colore a caratterizzare un interno. Anche gli arredi aiutano a creare un ambiente molto interessante.

I troppo vuoti e i troppo pieni possono sbilanciare l’idea iniziale e rendere lo spazio anonimo o caotico.

Arredare con i colori neutri

Un pavimento brutto può diventare il protagonista negativo di un interno se gli arredi non sono scelti con cura quasi maniacale.

Le forme morbide delle tende e degli imbottiti aiutano a migliorare il look&feel degli ambienti grandi o troppo squadrati con poco.

Arredare con i colori neutri

 


Gaia Miacola
Gaia Miacola

Architetto + Designer, Specializzata in Visual Design e Progettazione di Interni. Ho affiancato diversi studi di architettura e design, sia nazionali che internazionali, progettando per lo più Interiors e Residenze di grande pregio.