Come abbinare e disporre i divani in salotto: esempi pratici

by Gaia Miacola

Il living è una delle zone più rappresentative di una casa. Spesso c’è ansia nell’arredare questo spazio importante, perché non si sa davvero da dove partire o come abbinare e disporre i divani in salotto.

Ecco una serie di consigli molto pratici per farlo correttamente.

In teoria se lo spazio è difficile o ha delle criticità importanti (pilastri al centro, finestre svantaggiate…) conviene farsi aiutare da un esperto, ma se vuoi approcciarti con il fai da te devi tenere in mente alcune regole.

Abbinare e disporre i divani in salotto correttamente

Abbinare e disporre i divani in salotto

Lo stile industriale porta con sé colori spenti, riscaldati da mattoncini e travi in legno

Nella distribuzione del living room considera innanzitutto la conformazione della stanza. Il divano deve essere posizionato di fronte alla parete con la tv e deve esserci spazio a sufficienza per una visione confortevole e il passaggio o la sosta di ospiti.

Tra il divano ed il televisore non deve esserci il tavolo da pranzo.

Questo grafico ti mostra le distanze minime da considerare tra tv e divano, a seconda della dimensione della tv.

Abbinare e disporre i divani in salotto

Distanza del divano dalla tv

Quest’altro le altezze da rispettare nel posizionamento dell’apparecchio.

Abbinare e disporre i divani in salotto

Altezza di posizionamento della tv rispetto alla seduta

A livello di dimensioni, i divani in commercio sono sempre più grandi. La profondità ideale di una seduta del divano dovrebbe essere dai 90 ai 110 cm. Un divano a due posti ha una larghezza compresa tra i 160 e i 180 cm, mentre quello lineare a tre posti tra i 180 e 240 cm.

Per la composizione, puoi scegliere tra diverse configurazioni. C’è chi ama il divano a centro stanza, chi una composizione a L o a C. C’è chi detesta la chaise longue e chi invece vorrebbe un divano enorme. Se li spazi lo permettono, hai davvero ampia scelta nell’organizzazione del tuo living.

In generale la posizione della finestra è consigliabile a destra o a sinistra della tv, per una maggiore qualità della visione, ma se si trovasse dietro o davanti basterà montare delle tende lunghe più o meno opache per evitare l’abbagliamento. Può interessarti anche 6 regole per arredare un soggiorno moderno.

Abbinare e disporre i divani in salotto

Divano a centro stanza per un ambiente chic e grande

Soluzioni per posizionare il divano

Le soluzioni più comuni per posizionare il divano nel living sono:

  • A parete
  • A centro stanza
  • Sotto la finestra o davanti ad una vetrata
  • Accoppiato ad una poltrona o a un divanetto diverso
  • Alle spalle dell’ingresso

La soluzione a parete è la più utilizzata perché permette di risparmiare spazio e, in molte case, è una scelta pressoché obbligata.

In questo layout è spesso possibile sistemare un divano angolare o con chaise longue senza particolari controindicazioni. Rimane da capire cosa metterci sopra, ma per questo ho già scritto un post.

Abbinare e disporre i divani in salotto

Il colore del divano si abbina alla palette di tutto l’ambiente

Se il divano è a centro stanza vuol dire che si ha molto più spazio a disposizione. In questa configurazione si possono accoppiare più elementi, posizionarli uno di fronte all’altro, lasciando almeno 160cm di spazio per un tavolino ed il passaggio, e abbinare divani diversi o poltrone di altri colori e forme. È la situazione più comune nelle case signorili e in ville.

Sotto o davanti ad una vetrata è una sistemazione chic che denota una zona living piuttosto luminosa e ampia. A parte per il comfort nella visione della tv, non ci sono controindicazioni di massima. Devi accertarti di lasciare spazio sufficiente per l’apertura della porta finestra e il passaggio, circa 60cm.

Abbinare due divani diversi

Abbinare e disporre i divani in salotto

Mixare due divani diversi è possibile solo con alcuni accorgimenti, richiamando il colore in altre parti della casa

Non è un caso e succede molto spesso.

Il consiglio numero uno quando si lavora con arredi diversi è di partire dal pezzo di cui sei più innamorato o di cui hai assolutamente bisogno.

Tieni sempre a mente le dimensioni perché capita spesso di vedere negli showroom o alle fiere divani grandi super belli e poi di rendersi conto che non c’è posto a casa neanche per un bracciolo!

Il fatto di poter abbinare due divani diversi non è però la regola da seguire, ma solo un’eccezione eccentrica.

Il rischio è di farlo con poca esperienza e mixando colori e forme che davvero non hanno nulla a che vedere tra di loro.

Abbinare e disporre i divani in salotto

Il divano scuro stacca dal pavimento scuro tramite un tappeto

La sfida più grande quando si tratta di abbinare divani diversi in un unico ambiente consiste nel capire e matchare i punti in comune tra i vari pezzi.

Ad esempio:

COLORE

Scegliere arredi dello stesso tono di colore è un modo più semplice per farli stare bene tra loro. Se uno è molto diverso dall’altro, ad esempio beige e blu, allora dovrai intervenire sui cuscini e sui complementi, cercando di amalgamare e omogeneizzare le due tinte.

TESSUTO

La scelta di due tessuti simili, ad esempio velluto a coste, anche in diversi colori, funziona comunque nell’insieme.

FORMA

Utilizzare linee pulite in tutti i pezzi, come ad esempio gli schienali arrotondati o piedi simili, è ok.

STILE

Scegliere 2 pezzi moderni o 2 pezzi antichi crea un aspetto più coeso. Va bene anche accostare un pezzo ultra contemporaneo minimalista con uno storico, icona del design (es. Chester o poltrona Barcelona di Mies Van der Rohe).

SCALA

Il mix di pezzi più piccoli con pezzi più grandi nelle forme e nel design può creare problemi di equilibrio della composizione. Meglio evitare.

Abbinare e disporre i divani in salotto

Ambiente rustico bohemien con mix di colori

Abbinare il divano alle pareti

In moltissimi mi chiedono come abbinare il divano alle pareti.

Spesso acquistano un divano grigio o marrone e hanno seri dubbi su come creare il giusto look senza sbagliare.

Abbinare e disporre i divani in salotto

Divani uno di fronte all’altro che spezzano un ambiente vintage

Abbinare i colori dei divani al pavimento

Meglio chiaro o scuro?

In molti mi chiedono anche come abbinare i colori dei divani al pavimento, la domanda più comune è meglio chiaro o scuro?

Il colore del pavimento ha un’influenza primaria sulla scelta del giusto colore del divano. Essendo tradizionalmente grande e imbottito, il suo tessuto assorbirà o rifletterà la luce, contribuendo o meno ad oscurare notevolmente la stanza. Prima delle pareti c’è sempre e comunque il pavimento. Potrebbe interessarti anche: Idee di illuminazione per una casa moderna

Se stai posizionando un divano scuro su un pavimento scuro, preparati al fatto che tenderà a mimetizzarsi e a scomparire rendendo l’ambiente piatto. In questo caso dovresti cercare di renderlo più visibile. Gambe in metallo cromato o legno chiaro possono creare uno stacco visivo tra divano e pavimento. L’uso di un tappeto più chiaro può separare i colori scuri e far risaltare il colore del sofà. Un tavolino chiaro o in metallo potrebbe anche aiutare a definire meglio lo spazio cromatico.

Abbinare e disporre i divani in salotto

Classico divano in pelle combinato a poltrone in tessuto chiaro

Il divano chiaro (bianco, beige, panna…) si abbina comunque bene a tutti i look. Dipende sempre dallo stile che vuoi creare. In questo caso è possibile tinteggiare una o più pareti con un colore più scuro o usare una carta da parati decorativa.

Un divano di colore chiaro ha caratteristiche e difficoltà diverse. Il più grande difetto di un divano chiaro è l’usura. Prima di selezionare un divano bianco o tenue, considera come vivi il tuo living oggi, non come speri di viverlo. Se hai cani o bambini maldestri, probabilmente non dovresti comprare un divano bianco in tessuto non lavabile nel tuo salotto senza pensarci mille volte. Dovresti dotarti di coperture o scegliere un materiale più pratico.

Abbinare e disporre i divani in salotto

Se non c’è spazio a sufficienza, va bene accostare sedie più piccole vintage

Gli altri colori

GRIGIO

Il colore grigio è neutro, non ha carattere e può adattarsi a qualsiasi spazio. Di solito non innesca nessun tipo di emozione, perché è un colore opaco. Potrebbe annoiare o rendere la casa meno personale, ma se concepito nel modo giusto, ossia mixando bene colori freddi e caldi, è un colore molto pratico.

Come ho già spiegato, se hai un divano grigio e il pavimento grigio, cerca di creare uno stacco tra i due con un tappeto, di un colore diverso, più chiaro.
Infatti l’accostamento tra due grigi può risultare troppo piatto e monotono.

Abbinare e disporre i divani in salotto

Il mix&match dei colori con i complementi

BLU

Se hai un divano blu o di altri colori freddi, puoi riscaldarli con i giusti complementi (cuscini, pouf, tavolini…) e tenere le pareti sempre neutre, per evitare l’effetto che io definisco “pizzeria anni ’90”. Troppi colori in un ambiente sono infatti pericolosi.

Abbinare e disporre i divani in salotto

I complementi che spezzano il troppo piatto del colore unico

MARRONE

Se invece hai scelto un divano marrone, puoi optare per una palette blu balena, verde, oppure chiara (bianca o beige o tortora chiaro) che crea un look davvero elegante e duraturo.

Abbinare e disporre i divani in salotto

Colori fluo da usare con parsimonia

ROSSO

Il divano rosso è per un ambiente audace, eclettico e particolarmente all’avanguardia. Essendo un colore particolare è meglio abbinarlo a pareti light o del tutto bianche (o completamente nere, nei casi più estremi).

GIALLO

Il divano giallo o di altri colori fluo è la soluzione nel caso di ambienti luminosi e piatti. Partire da queste tinte è comunque un rischio e va ben capito a monte come abbinare e disporre i divani in salotto insieme ad altri arredi.

Abbinare e disporre i divani in salotto

Il giallo risulta elegante solo in un ambiente neutro, mix di bianchi e neri

Abbinare e disporre i divani in salotto

Il divano grigio è perfetto in un ambiente con altri legni a vista

Abbinare e disporre i divani in salotto

Chiccherie in tinta

 

Abbinare e disporre i divani in salotto

Grigio e bianco solo in un ambiente di stampo nordico

Abbinare e disporre i divani in salotto

I colori freddi vanno riscaldati con interventi in altre parti del living, per non risultare piatti

Abbinare e disporre i divani in salotto

Mix boho di colori

Abbinare e disporre i divani in salotto

Divano grande in ambente minimalista

Abbinare e disporre i divani in salotto

Un tappeto una nuance più calda perfeziona l’ambiente

Abbinare e disporre i divani in salotto

Poltrone e divani con lo stesso look pulito e palette simili

Abbinare e disporre i divani in salotto

Stessa forma ma due look diversi per i divani accoppiati

Abbinare e disporre i divani in salotto

Creatività sulle pareti per rompere il grigio

 

Abbinare e disporre i divani in salotto

Mix&match total look in questo mio progetto, con un tappeto che contrasta il divano

 

Abbinare e disporre i divani in salotto

Divani scuri mixati a poltrona di design iconico

Abbinare e disporre i divani in salotto

Pouf viola per spezzare il grigio

 

Abbinare e disporre i divani in salotto

Palette calda con complementi scuri

 

Abbinare e disporre i divani in salotto

Se sei in dubbio, compra arredi chiari e gioca con i complementi

Articolo correlati

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Daremo per scontato che tu sia d'accordo, ma puoi annullare l'iscrizione se lo desideri. Accetta Leggi di più