Abbinare il parquet con il resto dell’arredamento è solo l’inizio del design di un interno.

Il processo completo vede protagonista lo stile, gli spazi, le palette colori della casa e tanto altro ancora.

In generale, un progetto mette ordine, esalta e soccorre.

Non devi mai rinunciare ad una visione di insieme, quando ne hai la possibilità.

Infatti abbinare il parquet ai mobili e agli altri rivestimenti è spesso complesso e insidioso, non a caso è una delle domande più frequenti che mi viene posta.

Almeno l’80% delle domande che mi vengono poste riguardano gli abbinamenti tra legno e altri materiali o colori.

Ti capisco, soprattutto nel fai da te i dubbi centuplicano. 

come abbinare il parquet

Se ti stai “facendo casa”, sarai chiamato a decidere in fretta le tue finiture e materiali.

L’impresa, dal canto suo, incalzerà per poter procedere, tu vorresti prenderti il tuo tempo, ma la maggior parte delle volte non hai modo subito di pensare all’arredo. “Lo vedrò dopo” – ti ritrovi ad esclamare.

Questo atteggiamento è comprensibile, ma azzardato.

Le finiture e i colori, secondo me, ballano un valzer con tutto il resto, nello spazio.

Non puoi ragionare a compartimenti stagni.

Il rischio è di perdere personalità o non considerare alcuni elementi fondamentali che renderanno il tutto perfetto.

Ma andiamo con ordine.

Le regole generali per come abbinare il parquet con l’arredamento mobili, porte e tutti i colori che stanno bene.

Innanzitutto devi considerare il tuo stile di arredamento.

Questo vale a monte, ossia già da quando devi scegliere l’essenza da utilizzare a pavimento.

  • Se la tua casa è classica o chic, puoi optare per colori scuri o essenze importanti.
  • Se il tuo stile è nordico o minimalista, via libera ai colori leggeri, magari sbiancati.
  • Se il tuo gusto è industriale, puoi scegliere un legno più vissuto.

come abbinare il parquet

In generale è bene evitare contrasti troppo forti, soprattutto tra pavimentazione e porte.

Questo non vale però per i colori neutri, ossia bianco e nero, che stanno bene con tutti i colori di pavimento.

Un consiglio importante che mi sento di darti è che devi assolutamente evitare abbinamenti azzardati tra parquet nella stessa casa, oppure l’accostamento tra parquet reale e grés effetto parquet.

Ad esempio, non è bello vedere un legno vero in tutta la casa, poi in cucina uno stacco con un gres effetto legno, solo per praticità.

come abbinare il parquet

Come impostazione di pensiero, i parquet chiari sono più indicati per case piccole, con pezzature non enormi.

I parquet scuri, anche con plance più grandi, stanno bene in case più grandi e più luminose, perché hanno la caratteristica di far sembrare lo spazio più ristretto.

Nella mia esperienza da architetto e interior designer, mi è capitato di vedere parquet scuri in case dall’impostazione molto elegante e chic.

Al giorno d’oggi non esiste una tinta di parquet o una tipologia che è più di moda di altre, proprio per via delle diverse connotazioni di stile.

Probabilmente i parquet più interessanti sono quelli con le venature molto visibili e tattili, quasi a ricreare un effetto rustico.

come abbinare il parquet

Abbinare il parquet con i mobili, i segreti

Dico spesso che scegliere il parquet dovrebbe essere una cosa più da uomini che da donne.

Sì, perché gli uomini sono meno coinvolti dal punto di vista emotivo, si fanno meno paranoie riguardo la prefezione di un interno (salvo casi eccezionali!).

Poi però è anche vero che la donna ha un po’ più gusto e pragmaticità nella scelta della sua casa.

Ad ogni modo, abbinare il parquet con i mobili non deve essere un’occasione di stress.

Anzi, deve essere un modo per ordinare le idee, per capire lo stile definitivo da dare alla tua casa.

come abbinare il parquet
Parquet molto venati o con colori forti prediligono mobili e pareti neutre

Segreto n.1: Prima di tutto valuta la “presenza” del tuo parquet.

Se hai un legno importante, come il mogano, il wengé, il noce o con una venatura evidente, marcata, evita di accostarlo a materiali e arredi con altrettanti legni ricchi.

In questo modo l’occhio sarà attirato da un elemento predominante, il pavimento, e leggerà con più facilità tutti gli accostamenti.

come abbinare il parquet

Sempre in questo caso, se devi aggiungere una boiserie o un armadio, oppure progettare le porte, ossia un elemento verticale dalla grande superficie, fallo accostando il più possibile le essenze.

Non usare, ad esempio, il mogano a pavimento e il rovere giallo per la boiserie.

Utilizza lo stesso legno o un legno stonalizzato, dal carattere più assimilabile a una superficie omogenea (ad esempio, un laccato a poro aperto).

come abbinare il parquet
Tanto scuro solo se l’ambiente è luminoso

Segreto n.2: Scuro va bene, ma senza esagerare.

A meno che tu non voglia un interno museale o vintage, non esagerare con gli abbinamenti scuri. Il legno scuro tende a scurire e a scurirsi, per cui non vale la pena eccedere nelle combinazioni.

Un abbinamento che va molto forte, sia in ambienti scandinavi che nelle nostre zone, è il legno scuro a pavimento con bianco su pareti ed arredi.

Soprattutto quando il legno è reale e non grés effetto legno, il risultato è di sicuro effetto.

Abbinare il parquet con i colori dei muri

Ecco un altro grande dubbio di chi sta per arredare o ristrutturare casa.

Ti dico qui alcune delle combinazioni più efficaci da utilizzare.

  • Pavimento in legno sbiancato e pareti chiare. La casa sembrerà super spaziosa, anche se devi fare attenzione ai complementi da abbinare per non farla risultare fredda.

    come abbinare il parquet sbiancato e pareti bianche
    Pavimento sbiancato e pareti bianche: minimalismo puro!
  • Pavimento in legni nordici chiari e pareti scure. Ideali per ambienti molto luminosi o con finestre grandi.

    come abbinare il parquet chiaro conpareti scure
    Combinazione elegante, ma non molto comune
  • Pavimento in legno scuro e pareti chiare. Estremamente elegante come combinazione, il legno scuro a pavimento e pareti + arredi chiarissimi. Di grande raffinatezza, per case minimaliste, ma difficile da realizzare in autonomia, presi dalla voglia di combinare più materiali insieme.

    come abbinare il parquet scuro
    Parquet scuro con pareti e arredi chiarissimi.
  • Pavimento in legno scuro e pareti colorate. Il colore va ben dosato per scongiurare l’effetto pizzeria.

    come abbinare il parquet
    Parquet in legno scuro a pavimento e pareti colorate.
  • Pavimento scuro, soffitto scuro e pareti chiare. Non è per tutti, ma se ben studiato può risultare molto elegante.

    come abbinare il parquet
    Elegantissima soluzione

Abbinare più legni, la giusta contaminazione

come abbinare il parquet

Abbinare più legni, come ho già detto, non è un problema.

Basta sfogliare le riviste più comuni di arredamento per rendersi conto che alcuni legni, anche se non perfettamente identici, stanno comunque bene insieme.

Segreto n.3: Per non sbagliare, abbina legni delle stesse tonalità.

Anche se non perfettamente identici, i legni sono abbastanza versatili e solo un occhio molto attento osserverà la stonalizzazione di due legni differenti.

Il trucchetto per non risultare kitsch è di non miscelare mai o mettere troppo vicini due legni troppo diversi, ad esempio uno tendente al giallo (rovere) e uno tendente al rosso (mogano).

Queste due combinazioni possono sembrare azzardate e poco coerenti.

Fai in modo che i mobili principali siano della stessa tonalità.

Ad esempio, i divani, le poltrone e i tavolini potrebbero essere tutti costruiti con un legno dai toni medi, mentre colori più chiari o più scuri possono essere presenti con dei piccoli accessori come cornici e lampade.

Segreto n.4: Cerca di distribuire bene i pezzi in modo da non avere degli accentramenti di legni molto forti insieme.

Un ambiente deve risultare il più possibile coerente.

Quando devi necessariamente accostare due legni diversi, fai in modo che siano ben distribuiti all’interno della camera.

Non inserirli troppo in vista in modo che il colpo d’occhio sia meno evidente.

come abbinare il parquet

Come abbinare le porte al pavimento?

Anche se questo argomento merita un post a parte, ci sono due semplici regole generiche per scegliere le porte correttamente.

Regola n.1_ Casa Contemporanea

Nel caso in cui il pavimento della tua casa sia di colore scuro e il contesto è contemporaneo ti consiglio una porta dalle tinte chiarissime o bianche, laccata lucida. Meglio ancora se la porta è senza bordi, lineare o a filo muro per mimetizzarsi con la parete.

Regola n.2_ Casa Classica

Nel caso in cui il parquet è di stile rustico, vintage o classico, scuro ad esempio, le porte dovranno riprendere lo stesso stile, magari sempre in legno.

Puoi pensare ad un decoro o bugna sull’anta, anche se il design rimane minimalista.

come abbinare il parquet

Come avrai ben capito, tutti questi miei suggerimenti sono a carattere generale.

Mi sembra doveroso dirti che redigere un progetto è l’unico modo per confermare o, ancor meglio, confutare questo atteggiamento e creare un interno dall’effetto wow!

come abbinare il parquet

 

Trasforma la tua casa in un ambiente da sogno!

La tua casa è pura emozione.
Ristrutturare o cambiare l’arredamento interno non può più essere un tentativo alla cieca.

Grazie alla mia professionalità da architetto e ai render fotorealistici tridimensionali potrai vedere il risultato prima ancora dell’inizio dei lavori.

TRASFORMA LA TUA CASA IN UN AMBIENTE DA SOGNO >> SCOPRI COME


Gaia Miacola
Gaia Miacola

Architetto + Designer, Specializzata in Visual Design e Progettazione di Interni. Ho affiancato diversi studi di architettura e design, sia nazionali che internazionali, progettando per lo più Interiors e Residenze di grande pregio.

Domande? Lascia un commento.
Rispondo sempre di persona appena posso!

    6 replies to "Come abbinare il parquet: consigli di arredamento con mobili, porte e colori"

    • ISABELLA

      Buongiorno, puoi darmi un consiglio, ho scelto un gress porcellanato effetto legno chiaro, ho cucina e sala in ciliegio, che colore degli infissi e delle porte interne posso abbinare? Infissi bianchi? Oppure? Vorrei abbinare top della cucina bianco va bene? Grazie. Isa

      • Gaia Miacola

        Per gli infissi ci sono due strategie: 1. stesso colore delle porte 2. stesso colore dei muri, ossia bianchi.

        Se hai un ciliegio meglio non esagerare con i legni e scegliere qualcosa di più semplice e minimalista.

        • Paola

          Buongiorno. Ho veramente apprezzato i contenuti del suo articolo.
          Al momento abito in un appartamento in affitto per cui le non posso modificare troppo l’esistente. Il pavimento della zona living e un parquet mogano con riflessi tendente al rosso. Vorrei rivedere l arredamento. Suggerimento per i colori. La stanza non è molto luminosa. La ringrazio in anticipo per l’attenzione. Paola

          • Gaia Miacola

            Colori spenti e per lo più neutri in modo da non entrare in conflitto con il pavimento. Mai gialli né rossi.

    • MARTA

      Buongiorno Gaia,
      Sto ristrutturando il mio appartamento che si trova in una dimora storica: il soffitto è costituito da travi di abete pianelle di cotto e pianelle di cotto, il pavimento preesistente è un cotto graffiato che dovrò sostituire perchè alcune piastrelle sono rotte. Volevo scegliere un parquet e pensavo a un rovere: si abbina bene con il soffitto? Cosa mi consigli?

      • Gaia Miacola

        Probabilmente se sceglie il parquet dovrà tinteggiare le travi di abete. Suggerirei di pensare ad un pavimento continuo e monolitico in microcemento che vada a risaltare i soffitti.

Lascia un commento!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.